Bando Scuole 2022 “Il linguaggio cinematografico e audiovisivo come oggetto e strumento di educazione e formazione”

Bando Scaduto / In rendicontazione

Il bando disciplina le modalità di concessione di contributi destinati a istituzioni scolastiche, singole o organizzate in rete, per la realizzazione di progetti di promozione e sensibilizzazione in tema di educazione all’immagine rivolti agli studenti e alle studentesse e finalizzati alla conoscenza, comprensione e utilizzo del linguaggio cinematografico e audiovisivo, o, nella più ampia libertà metodologica ed espressiva, prevedere la realizzazione di opere audiovisive, attraverso le tre tipologie di azioni:

1.  “CinemaScuola LAB – secondarie di I e II grado

Attività didattica, anche sotto forma laboratoriale/seminariale, finalizzata al contrasto dell’analfabetismo iconico, al potenziamento delle competenze, alla formazione di un pubblico consapevole e all’erogazione di elementi di conoscenza teorico/pratica di una o più fasi in cui si articola la realizzazione di un prodotto cinematografico.
Soggetti richiedenti: istituzioni scolastiche ed educative statali e paritarie secondarie di I e di II grado
Dotazione finanziaria: 10 milioni di euro
Contributo massimo per singolo progetto: 80mila

2. “CinemaScuola LAB – infanzia e primarie

Attività didattica, anche sotto forma laboratoriale/seminariale, avente le stesse finalità dell’azione 1, che sia diretto e abbia particolare riguardo della fascia d’età dei destinatari.
Soggetti richiedenti: istituzioni scolastiche ed educative statali e paritarie di infanzia e primarie
Dotazione finanziaria: 7 milioni di euro
Contributo massimo per singolo progetto: 80mila

3. “Visioni Fuori-Luogo” linea destinata alle istituzioni scolastiche secondarie di I e II grado

Progetti proposti esclusivamente da scuole situate in aree a rischio e/o aree periferiche e/o nelle zone più disagiate del Paese e/o scuole interessate dal fenomeno della dispersione scolastica che attraverso il percorso ed il processo produttivo di realizzazione di un’opera audiovisiva (cortometraggio, mediometraggio, lungometraggio, serie tv, web serie e videogioco) contribuiscano a far comprendere il presente, con particolare riferimento al territorio in cui ha sede il plesso scolastico.  I progetti dovranno prevedere il coinvolgimento attivo degli studenti nelle varie fasi di realizzazione di almeno un’opera audiovisiva e dovranno avere come protagonista il territorio e il contesto culturale, paesaggistico, sociale di riferimento.
Soggetti richiedenti: istituzioni scolastiche ed educative statali e paritarie secondarie di I e II grado situate esclusivamente in aree a rischio, aree periferiche e nelle zone più disagiate del Paese ed interessate dal fenomeno della dispersione scolastica
Dotazione finanziaria: 13 milioni di euro
Contributo massimo per singolo progetto: 80mila per cortometraggi e mediometraggi e 150mila per lungometraggi, prodotti seriali e videogiochi

Le iniziative devono essere realizzate tra settembre 2022 e maggio 2023, con termine delle attività il 31 maggio 2023.
Ciascuna istituzione può presentare una sola proposta progettuale e per una delle singole azioni indicate, in qualità di capofila.
Le richieste di partecipazione al bando potranno essere inviate attraverso questo portale a partire delle ore 00.01 del 14 marzo 2022 ed entro e non oltre le ore 12.00 del 13 maggio 2022.

Link utili:
-> Elenco degli “Operatori di Educazione Visiva a Scuola” disponibili per le progettualità dei bandi per l’a.s. 2022/23

Calendario del Bando "Bando Scuole 2022 “Il linguaggio cinematografico e audiovisivo come oggetto e strumento di educazione e formazione”"

  • 13 Maggio 2022

    Ore 12 Chiusura piattaforma

  • 31 Maggio 2023

    Fine attività progettuali

  • 30 Giugno 2023

    Data ultima di presentazione della rendicontazione finale

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: