Ciak, motore, azione… GOAL. L’audiovisivo per ridurre le disuguaglianze

L’Istituto Tecnico Agrario Emilio Sereni di Roma, Kulta– Scuola channel, l’Onlus Insettopia e la Fondazione Cervelli Ribelli hanno realizzato “Ciak, motore, azione… Goal”, iniziativa nata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promosso da MI e MIC.

Il progetto propone il linguaggio filmico e audiovisivo come strumento didattico nell’educazione all’inclusione della diversità e della disabilità, nell’impegno di formare cittadini consapevoli e aperti al confronto.
In particolare, Il progetto ha l’obiettivo di trasmettere i focus di tre importanti Sustainable Development Goals (SDGs) previsti dall’Agenda 2030: il n°4 (Istruzione di qualità per tutti), il n°10 (Ridurre le disuguaglianze) e il n°11 (Città e comunità sostenibili).

I ragazzi sono guidati nello “smontare” gli output audiovisivi proposti: impareranno a familiarizzare con i concetti alla base della grammatica e della sintassi filmica, conosceranno i passi e gli step necessari per arrivare a un prodotto audiovisivo “finito”, valuteranno le proprie competenze e saranno spinti a  valorizzare i propri talenti e il proprio spirito critico, in modo originale e divertente.
L’intero progetto – che ha una sua edizione pilota nell’Istituto Sereni di Roma –  ha un’impostazione basata sul learning on the job (“imparare facendo”), sulla partecipazione attiva degli studenti sin dalle prime fasi, sulla commistione virtuosa tra corpo docente e realtà esterne alla scuola, sulla valorizzazione delle competenze anche in relazione a opportunità da mettere in azione in famiglia e fuori dalle classi (flipped classroom).

Grazie all’efficacia di registri tipici del linguaggio audiovisivo e a materiali didattici in cui la fruizione cinematografica diventa modello di edutainment consapevole, si possono approfondire i temi cardine dello Sviluppo Sostenibile, promuovendo percorsi realmente inclusivi fondati sulla centralità dello studente.

Anche per prevenire bullismo e per incentivare un’integrazione e un’inclusione, scolastica e sociale, che non rimanga solo un desiderata sulla carta, il supporto di materiali didattici correlati a contenuti audiovisivi suggeriti per la visione (film, serie tv, cortometraggi e spot) può diventare uno strumento dirompente, un vero e proprio evento scatenante in grado di generare conoscenza, consapevolezza e comportamenti positivi, attuali e futuri.

Grazie a un’analisi critica di film e di materiali video – nella loro interezza e/o con scene selezionate – i ragazzi sono spinti in modo non didascalico né paternalistico a porsi il tema dello scambio e dell’interazione tra persone con disabilità e mondo “cosiddetto normale”.

Il titolo sintetizza lo spirito, anche didattico e metodologico, dell’intero progetto:

  • CIAK, la visione critica dei materiali scelti;
  • MOTORE, la spinta offerta dai tre Obiettivi dell’Agenda 2030 scelti;
  • AZIONE, la proattività generata dal percorso didattico legato ai materiali audiovisivi proposti; la visione critica offerta dai linguaggi del cinema che diventa un’opportunità potente e irrinunciabile per la scuola;
  • GOAL, il raggiungimento di una nuova consapevolezza sul mondo della disabilità, capace di generare comportamenti virtuosi e di contribuire a formare cittadini capaci di fare delle diversità un motore di arricchimento reciproco e di reale inclusione, con contrasto a fenomeni di odio e di bullismo e con una spinta alla riduzione delle disuguaglianze e alla creazione di opportunità nuove per tutti.

Per info

https://ciakmotoreazionegoal.cervelliribelli.it/

Potrebbero interessarti anche

Registrati

CIPS è una piattaforma in cui, oltre a consultare progetti, eventi e tanto altro ancora, potrai anche partecipare a Corsi, Bandi e Selezioni ufficiali.

E’ molto semplice: registra un nuovo account oppure accedi con le tue credenziali e potrai partecipare attivamente a Cinema e Immagini per la Scuola!

Scopri di più

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: