“Frammenti”, il film dei ragazzi del Tufello arriva su RaiPlay

Il  film FRAMMENTI, nato da un progetto di Alveare Cinema nell’ambito del PIANO NAZIONALE CINEMA E IMMAGINI PER LA SCUOLA promosso dal Ministero dell’Istruzione e dal Ministero della Cultura,  che ha avuto come partner ANAC e Alveare per il sociale, oltre al patrocinio di Roma Capitale Municipio III, è andato in onda ieri sera su RAI5 in prima tv assoluta dopo essere stato presentato alla 76esima Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia nella sezione delle  Giornate degli Autori.

Il film è stato girato per intero dalle studentesse e dagli studenti del Liceo Artistico e Professionale di via Sarandì al Tufello, quartiere storico di Roma, che hanno lavorato a tutte le fasi del film, seguiti da un team di professionisti della casa di produzione Alveare Cinema e dell’Associazione Nazionale Autori Cinematografici. “I protagonisti del nostro film sono gli abitanti del Tufello – racconta Caterina Peta, una dei registi -. Persone invisibili che vivono ai margini del nostro quartiere, ma che nascondono storie molto interessanti”. Nel lungometraggio si incrociano sei episodi diversi, frammenti uniti in un unico puzzle di volti, vicende e memorie di un luogo in cui nel 1948 Vittorio De Sica girò il capolavoro Ladri di biciclette. “Frammenti è un omaggio al Neorealismo” hanno detto i ragazzi.

Quattro settimane di lavorazione dal Tufello a Dragona.

“Sono stati giorni intensi – ha dichiarato Paolo Bianchini di Alveare Cinema, coordinatore della regia – il lavoro con i ragazzi è stimolante e pieno di sorprese. A volte hanno bisogno di una guida, altre solo di essere ascoltati. Di sicuro stare con loro è un arricchimento e un’iniezione di energia”.

I registi sono sei: Sebastian Alexandre, Claudia Bonsangue, Giorgio Leopardi, Caterina Peta, Simone Scardovi e Gabriele Teti, tutti tra i 17 e i 22 anni.  Hanno anche scritto le storie che sono diventate la sceneggiatura del film. Insieme a loro, i ragazzi e le ragazze del “Via Sarandì” si sono occupati dei costumi, della scenografia, della grafica, delle foto e dei video di scena. Ognuno di loro ha svolto un pezzo del puzzle

I sottotitoli sono stati realizzati dalle studentesse e dagli studenti del liceo Ninni Cassarà di Palermo.

Frammenti è stato soprattutto un lavoro collettivo – ha detto Paola Rota di Alveare Cinema – reso possibile dall’impegno, dalla passione e dall’entusiasmo di tante persone”.

Il film è ora disponibile su RaiPlay. Puoi guardarlo qui:

https://www.raiplay.it/programmi/frammenti

Potrebbero interessarti anche

Registrati

CIPS è una piattaforma in cui, oltre a consultare progetti, eventi e tanto altro ancora, potrai anche partecipare a Corsi, Bandi e Selezioni ufficiali.

E’ molto semplice: registra un nuovo account oppure accedi con le tue credenziali e potrai partecipare attivamente a Cinema e Immagini per la Scuola!

Scopri di più

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: