Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 2021

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne sono state diverse le iniziative messe in campo da Istituzioni, associazioni e semplici cittadini tese a sensibilizzare la società civile su un tema drammaticamente attuale.
“Come dimostrano le statistiche e le cronache degli ultimi giorni, la questione del rispetto di ogni persona e del contrasto di qualsiasi tipo di violenza, abuso e discriminazione rimane una delle sfide più urgenti da affrontare” ha dichiarato il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi.
Il Ministero dell’Istruzione di viale Trastevere si è tinto di rosso e le sue scalinate hanno ospitato un flash-mob realizzato in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore Statale Cine-tv Roberto Rossellini dove studentesse e studenti, personale scolastico e famiglie hanno invitato alla riflessione sul tema al centro della Giornata.

Anche molte scuole hanno sentito l’urgenza di coinvolgere i propri alunni in una campagna di sensibilizzazione allo scopo di educare i più piccoli al rispetto dell’altro e alla denuncia contro ogni forma di prevaricazione e violenza.
“La scuola educa al rispetto. Il cambiamento culturale passa dai giovani” ha detto il Ministro e ha chiesto alle scuole di prevedere momenti di approfondimento sui temi connessi alla ricorrenza, ponendo particolare attenzione al tema del rispetto, anche con riferimento all’articolo 3 della Costituzione.
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.
Studentesse e studenti sono stati invitati a celebrare attivamente la Giornata, insieme ai loro docenti, esprimendo le proprie riflessioni attraverso opere grafiche, video, foto, flash-mob, dibattiti.

Tra le tante iniziative, vorremmo proporre i progetti vincitori del Concorso nazionale “Il Nuovo Codice Rosso – Prevenzione e contrasto alla violenza di genere”, promosso dal Ministero dell’Istruzione e dal Ministero della Giustizia e un video della scuola Primaria e dell’infanzia di Ocre dal forte valore simbolico.
È proprio attraverso la sensibilizzazione dell’intera comunità che si possono attuare quei cambiamenti, culturali e sociali, utili e necessari a contrastare le discriminazioni e la violenza sulle donne.
Puoi vedere il flash-mob qui.
Scopri i progetti vincitori del Concorso nazionale “Il Nuovo Codice Rosso” qui.
Guarda il video della Scuola di Ocri:

 

Potrebbero interessarti anche

Registrati

CIPS è una piattaforma in cui, oltre a consultare progetti, eventi e tanto altro ancora, potrai anche partecipare a Corsi, Bandi e Selezioni ufficiali.

E’ molto semplice: registra un nuovo account oppure accedi con le tue credenziali e potrai partecipare attivamente a Cinema e Immagini per la Scuola!

Scopri di più

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: