Incontro sul linguaggio delle immagini a Educa Immagine – Venerdì 1 ottobre

Venerdì 1° ottobre, dalle ore 15.00 alle 16.30, Luca Ferrario, Responsabile di Trentino Film Commission, incontrerà on line Bruno Zambardino della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del MIC, Simone Moraldi di Cineteca Milano e Silvia Sandrone di Creative Europe Desk Italy per analizzare le politiche, le prospettive e le modalità didattiche dell’educazione all’immagine come competenza fondamentale nei curricula di vita dei cittadini di oggi.

In Italia e in Europa è sempre più evidente la necessità e la volontà di educare alle immagini e ai media.

Capire le ragioni per cui l’educazione all’ immagine sia diventata fondamentale nei percorsi di formazione e di crescita di bambini e ragazzi e di quali siano le competenze e le modalità attraverso le quali la scuola e le altre agenzie educative li possono accompagnare saranno i temi del focus “IL LINGUAGGIO DELLE IMMAGINI: COMPETENZE E PROSPETTIVE”.

Il panel fa parte della giornata di anteprima della  terza edizione di  Educa Immagine, la rassegna dell’audiovisivo che si svolge ogni anno a Rovereto dedicata a bambini, ragazzi e adulti, che propone proiezioni di film, focus, laboratori, seminari per insegnare alle giovani generazioni a leggere e a interpretare le immagini e il mondo dei media alle quali sono connesse, per  sollecitare la formazione di un  pensiero critico e la partecipazione attiva e responsabile come cittadini alla vita collettiva.

La direzione artistica della rassegna è affidata a Trentino Film Commission e si avvale del sostegno di MI MiC.

Oltre all’incontro con gli esperti,  ci saranno proiezioni nelle scuole di Zanna Bianca , di  Moonrise Kingdom  e di The Social Dilemma, cui seguiranno i laboratori  di educazione al linguaggio audiovisivo condotti dai formatori di Lanterne Magiche della Fondazione Sistema Toscana, l’incontro “Mio figlio è un influencer” con i genitori della popolarissima Ticktoker seguita da 5.7 milioni di follower, Elisa Maino, e   lo   psicologo   e   psicoterapeuta  Matteo   Lancini che rifletteranno su come i genitori, e gli adulti in generale, possono oggi, nella società dei social network, accompagnare i giovani nel loro percorso di crescita rispetto alla costruzione della propria identità e al rapporto con l’immagine di sé.

La giornata di anteprima si chiuderà al Teatro Zandonai di Rovereto con la proiezione del bellissimo e pluripremiato Volevo nascondermi, opera cinematografica dedicata ad Antonio Ligabue con Elio Germano, cui seguirà l’incontro, condotto da Steve Della Casa, con il regista Giorgio Diritti.

La nuova edizione di EDUCA IMMAGINE si svolgerà nel mese di aprile 2022.

Tutti gli appuntamenti sono a partecipazione libera e gratuita.

Le proiezioni sono gratuite con registrazione sul sito www.educaimmagine.it
I webinar saranno trasmessi in diretta sul canale Youtube EDUCA il festival dell’educazione e la pagina Facebook di @Educa

Per info https://educaimmagine.it/

-> Vai alla scheda di Cips dedicata all’evento

Potrebbero interessarti anche

Registrati

CIPS è una piattaforma in cui, oltre a consultare progetti, eventi e tanto altro ancora, potrai anche partecipare a Corsi, Bandi e Selezioni ufficiali.

E’ molto semplice: registra un nuovo account oppure accedi con le tue credenziali e potrai partecipare attivamente a Cinema e Immagini per la Scuola!

Scopri di più

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero dell’Istruzione e dal Ministero della Cultura
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: