CineHeritage.Il Cinema come Patrimonio – IV I.C. “Domenico Costa” Augusta

Progetto
I Beni Culturali sono stati descritti non solo attraverso i testi, ma anche attraverso il cinema, uno dei media più efficaci per la comunicazione dell’archeologia, del mondo antico e dell'heritage. Obiettivo specifico del progetto è quello di avvicinare gli studenti al Cinema del Patrimonio Culturale e al cinema come Patrimonio Culturale.

Il progetto CineHeritage si pone l’obiettivo di avvicinare gli studenti al Patrimonio Culturale attraverso il medium cinematografico che può rendere la materia più interessante, stimolante e immediata. Infatti il cinema non si limita a descrivere avvenimenti, ma racconta storie che coinvolgono ed emozionano. E il cinema documentario, che comprende tutti quei prodotti audiovisivi che raccontano la Storia e i suoi protagonisti, ha un potenziale narrativo molto forte e negli ultimi venti anni ha fatto passi da gigante in tutta Europa, tanto che utilizza ormai gli strumenti narrativi caratteristici del cinema di finzione: la fiction, il docu-drama, le ricostruzioni in 3D, tecniche di ripresa e montaggio che seguono una precisa grammatica filmica.

Il progetto “CineHeritage. Il Cinema come Patrimonio” ha voluto educare i giovani studenti alla visione, lettura e comprensione del documentario a tema storico-artistico, alla conoscenza e comprensione del docu-film archeologico. Allo stesso tempo il progetto ha formato i partecipanti all’apprendimento della metodologia utilizzata per la produzione di opere cinematografiche documentaristiche e fornirà loro le principali conoscenze necessarie per l’applicazione delle nuove tecnologie digitali nello studio, nella conservazione e nella promozione dei Beni Culturali, attraverso attività laboratoriali che hanno dato loro gli strumenti, creativi e tecnici, per sviluppare un prodotto audiovisivo sperimentale, seguendo le fasi produttive di ideazione, realizzazione e post-produzione.

Il progetto è stato strutturato strutturato in laboratori nei quali si è stimolato il coinvolgimento dei ragazzi attraverso l’alternarsi di momenti di confronto con specialisti del settore con momenti di cooperative learning in cui gli studenti “hanno imparato mettendo in pratica” skills, abilità, precedentemente apprese dai formatori. All’attività laboratoriale sono state accostate accostate visite guidate a musei del cinema, e in location cinematografiche, partecipazioni a festival, proiezioni di film e documentari.  Obiettivo primario dell’attività laboratoriale è quella di educare i giovani a cooperare con gli altri, realizzare un progetto in teamworking, assumersi responsabilità, risolvere le varie situazioni in modo positivo, incrementare le proprie capacità di rielaborazione critica, affinare le proprie capacità di ascolto, acquisire rispetto di sé a degli altri. Abilità e valori che il Cinema è in grado di trasmettere, in quanto mette in pratica il “lavoro di squadra”, di cui la troupe cinematografica è l’esempio più importante.

CineHeritage. Il Cinema come Patrimonio è una sfida per trovare rinnovate modalità di insegnamento del cinema, ma anche un’occasione per relazionarsi al patrimonio dell’audiovisivo attraverso occhi nuovi, quelli del giovane pubblico.
Il progetto ha coinvolto 25 alunni nei laboratori, 200 alunni nei seminari e 10 docenti esperti esterni.

-> Video backstage del progetto

Guarda i due cortometraggi realizzati dagli alunni:
-> Brucoli alla scoperta del fiordo
-> Augusta e i suoi tesori

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: