Sotto le Stelle del Cinema a Bologna confermato

Sotto le stelle del cinema

Bologna
Piazza Maggiore e BarcArena
4 luglio – 1° settembre ingresso gratuito con prenotazione

promosso dalla Cineteca di Bologna nell’ambito di Bologna Estate 2020

➢ 55 serate Sotto le stelle del Cinema

55 sere d’estate nel “cinema” più bello del mondo. 55 sere d’estate in Piazza Maggiore, Sotto le stelle del Cinema, dal 4 luglio al 1° settembre, che a fine agosto intrecceranno il programma serale della 34a edizione del festival Il Cinema Ritrovato, eccezionalmente spostato in avanti rispetto al tradizionale appuntamento di fine giugno.

È questo il regalo che la Cineteca di Bologna, nell’ambito di Bologna Estate 2020, fa alla cittadinanza anche in un anno in cui la realizzazione di manifestazioni di spettacolo passa attraverso molte difficoltà.

➢ Piazza Maggiore e BarcArena

Ma anche quest’anno si accenderà il grande schermo di Piazza Maggiore, segnale di ripartenza atteso da un’intera comunità, per restituire al cinema la sua dimensione, quella di uno degli schermi più grandi d’Europa, quella di uno spettacolo da vivere assieme, rispettando naturalmente tutte le norme per la visione in sicurezza.

E poi quest’anno c’è un’importante novità: allo schermo di Piazza Maggiore si affianca quello della BarcArena, allestita al Centro Sportivo Barca, che proporrà tutte le sere, in contemporanea, alle ore 21.30, lo stesso programma di Piazza Maggiore. Due esperienze complementari, per offrire al pubblico un’opportunità ulteriore: in Piazza Maggiore, la magia monumentale di Bologna, alla BarcArena, una visione immersa nel verde. In Piazza Maggiore verranno accolte 1.000 persone tutte le sere, alla BarcArena 750 persone.

➢ La sicurezza e le modalità d’accesso

L’accesso alle proiezioni è uno degli aspetti chiave per garantire lo svolgimento in totale sicurezza di Sotto le stelle del cinema.
Come per tutte le manifestazioni di spettacolo che prendono vita in questo momento, anche per accedere alle proiezioni in Piazza Maggiore e alla BarcArena – sempre gratuite, lo ricordiamo – sarà necessaria una prenotazione, da effettuarsi online, per la maggior parte dei posti disponibili. Dai siti di Bologna Welcome e della Cineteca di Bologna sarà possibile prenotare un massimo di 4 posti a serata. Ogni giorno il sistema si aggiornerà e farà un passo in avanti: saranno quindi
disponibili, ogni volta, le prenotazioni di 7 serate consecutive, a partire dal giorno stesso in cui si accede al sistema di prenotazione. Un esempio: il giorno 5 agosto, accedendo ai siti di Bologna Welcome e della Cineteca di Bologna, potrò prenotare le proiezioni dei giorni 5, 6, 7, 8, 9, 10 e 11 agosto. Unica eccezione, il primo ciclo di prenotazioni, che si aprirà martedì 30 giugno, quando le proiezioni non saranno ancora iniziate: dal 30 giugno sarà allora possibile prenotare le serate dal 4 luglio (serata d’inaugurazione) al 12 luglio.

Con la ferma intenzione di realizzare una manifestazione il più inclusiva possibile, mantenendo quindi lo spirito più puro di un appuntamento adorato da tutti bolognesi, si potrà prenotare un numero di biglietti anche senza accedere al sistema online. Agli sportelli di Bologna Welcome, sotto al Voltone di Palazzo del Podestà (aperti dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 19, la domenica dalle ore 11 alle ore 17), si potranno ritirare i biglietti (sempre gratuiti) disponibili. L’accesso alle sedie di Piazza Maggiore e BarcArena sarà possibile entro le ore 21.10. Alla BarcArena vi sarà un solo ingresso, mentre in Piazza Maggiore gli accessi saranno 4, che saranno indicati nella prenotazione. La composizione dei posti disponibili in Piazza Maggiore sarà calcolata naturalmente nel rispetto delle norme di distanziamento e tutti gli spettatori saranno naturalmente tenuti a rispettare il posto loro assegnato. Dove non sarà possibile sedersi, ci saranno comunque indicazioni molto chiare. La mascherina va indossata all’ingresso, all’uscita e durante gli spostamenti per raggiungere e lasciare il posto.

L’area delle sedute dedicata agli spettatori sarà delimitata e accessibile solo tramite prenotazione. Nei “corridoi” che rimarranno liberi in Piazza Maggiore non sarà possibile sostare, ma solo circolare. Per questa, come per tutte le altre indicazioni e limitazioni che abbiamo ora elencato, chiediamo naturalmente la massima collaborazione al pubblico bolognese.

➢ Un cartellone con i centenari di Alberto Sordi e Franca Valeri, i 90 anni di Steve McQueen i film ambientati d’estate, i polizieschi urbani, tanto cinema bolognese

Un cartellone che si inaugurerà sabato 4 luglio con la presenza dal vivo di un mago della parola come Alessandro Bergonzoni, e con una grande storia, quella della Resistenza a Bologna, raccontata da Paolo Soglia e Lorenzo K. Stanzani nel loro nuovo documentario The Forgotten Front.

Il calendario di Sotto le stelle del cinema ci porterà a riscoprire i classici con Alberto Sordi e Franca Valeri, nell’anno dei loro centenari, con Steve McQueen, che nel 2020 avrebbe compiuto 90 anni, i polizieschi urbani, i film ambientati d’estate, quel tempo sospeso in cui si fa uno Stato, come nel Gattopardo, o si riscopre una città, come fa Nanni Moretti nel suo Caro Diario. E poi tanto cinema bolognese, con i film dedicati allo Zecchino d’oro, a Padre Marella, al Canzoniere delle Lame, a Enzo Biagi, Laura Bassi.

Non mancheranno gli ospiti, da Liliana Cavani con il suo Francesco d’Assisi (11 luglio) a Marco Bellocchio con Il traditore (24 luglio), a registi, attori, autori, che parleranno dei classici da loro amati: Stefano Accorsi per Getaway! Con Steve McQueen (14 luglio), i Manetti Bros. per Una squillo per l’ispettore Klute (13 luglio), Carlo Lucarelli per Ispettore Callaghan, il caso Scorpio è tuo (12 luglio), Sergio Rubini per Otto e mezzo (27 luglio).

E poi i giocatori del Bologna F.C., che presenteranno in video un film iconico della protesta afroamericana, Fa’ la cosa giusta di Spike Lee (16 luglio)
Lo sceneggiatore Fabio Bonifacci sarà poi protagonista di una serie di incontri con il pubblico alla BarcArena, alle ore 21.10, prima dell’inizio delle proiezioni.
Gli ultimi giorni di Sotto le stelle del cinema, dal 22 al 31 agosto, intreccerà il programma serale del festival Il Cinema Ritrovato, la cui 34a edizione, inizialmente in programma, come da tradizione, alla fine di giugno, è stata spostata in avanti di un paio di mesi. La programmazione serale del Cinema Ritrovato sarà annunciata alla fine del mese di luglio, assieme all’intero programma del festival.

Due manifestazioni, Sotto le stelle del cinema e Il Cinema Ritrovato, ideate e realizzate dalla Cineteca di Bologna, nell’ambito di Bologna Estate 2020, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica, rese possibili anche quest’anno grazie ai contributi istituzionali (Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per il Cinema; Regione Emilia-Romagna – Assessorato alla Cultura; MEDIA Creative Europe), a quelli della Fondazione Carisbo e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, dei sostenitori Pathé, Gaumont e The Film Foundation, a cui si aggiungono il main sponsor Gruppo Hera, gli sponsor Aeroporto G. Marconi di Bologna, Tper, Lloyds Farmacia, Dodo, Acantho, BPER: Banca, Coop Alleanza 3.0, Legacoop Bologna, Gruppo CAMST, Asterix, Mare Termale Bolognese, Emotional Experiences, Alce Nero, Agribologna, Mielizia, PizzAltero, Confcommercio Ascom Città Metropolitana di Bologna, Ottica Garagnani, Selenella, Gruppo Ciicai, Abruzzese Associati, Galletti Spa, e le collaborazioni con Bologna Welcome, Publierre, Teatro Comunale di Bologna, Università di Bologna, Alliance Française, Cotabo e le realtà che sostengono il progetto del Cinema Modernissimo, come Confindustria Emilia, G.D, Bonfiglioli Riduttori, Pelliconi, Marchesini Group, Paola e Marino Golinelli per Fondazione Golinelli, Marposs, Manifatture Sigaro Toscano, IMA.

 

Scarica il programma ufficiale

Potrebbero interessarti anche

Registrati

CIPS è una piattaforma in cui, oltre a consultare progetti, eventi e tanto altro ancora, potrai anche partecipare a Corsi, Bandi e Selezioni ufficiali.

E’ molto semplice: registra un nuovo account oppure accedi con le tue credenziali e potrai partecipare attivamente a Cinema e Immagini per la Scuola!

Scopri di più

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione visiva per le scuole promosso dal Ministero per l’Istruzione e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: