CIPS – Riferimenti normativi

La legge del 14 novembre 2016, n. 220, recante: “Disciplina del cinema e dell’audiovisivo” all’art. 27 comma 1 lettera i) prevede di sostenere, di concerto con il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, per un importo complessivo pari ad almeno il 3 per cento della dotazione del Fondo per il cinema e l’audiovisivo, il potenziamento delle competenze nel cinema, nelle tecniche e nei media di produzione e di diffusione delle immagini e dei suoni, nonché l’alfabetizzazione all’arte, alle tecniche e ai media di produzione e diffusione delle immagini.

Il decreto recante ripartizione del Fondo per lo sviluppo degli investimenti nel cinema e nell’audiovisivo del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo del 13 luglio 2017, prevede di destinare euro 12.000.000 per le finalità previste dall’art. 27 comma 1 lettera i) della legge n.220 del 2016 da ripartire successivamente con il decreto o i decreti ivi previsti.

In attuazione del Decreto sopraindicato e del Protocollo d’Intesa “Teatro e Cinema per la Scuola”, siglato dal MIUR e dal MIBACT in data 4 febbraio 2016 ed, in particolare, dell’art. 2 del sopracitato Protocollo, che prevede di promuovere e valorizzare il linguaggio cinematografico e teatrale, in ogni sua forma, nei contesti educativi e di definire, in sinergia e in accordo con i principali soggetti operanti nel settore cinematografico, programmi specifici di formazione rivolti agli insegnanti sul tema dell’uso nella didattica di cinema e teatro (punto 8), il MIUR e il MIBACT hanno promosso il Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola.

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione visiva per le scuole promosso dal Ministero per l’Istruzione e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: