Tornano i Movie Days: giornate di cinema per la scuola in 5 regioni d’Italia

Il 31 maggio, il 15 e il 29 giugno appuntamento con una versione totalmente digital dei Movie Days: le giornate di cinema per la scuola, con il loro format consolidato, tornano rinnovate e pronte a conquistare migliaia di giovani, dagli 11 ai 17 anni, in collegamento da ben cinque regioni d’Italia. A loro saranno dedicate ben sei opere selezionate da Giffoni e potranno discuterne online insieme a docenti e coetanei.

Questi tre appuntamenti, dedicati al cinema e al dialogo, fanno parte di “Sedici modi di dire ciao”: il progetto è partito lo scorso 1° febbraio e, per quattro anni, sarà rivolto ai ragazzi di Campania (Eboli e Giffoni Valle Piana), Calabria (Cittanova), Basilicata (Terranova di Pollino), Sardegna (Nuoro) e Veneto (San Donà di Piave). L’obiettivo è quello di contrastare la povertà educativa e l’abbandono scolastico, permettendo a bambini e adolescenti di arricchire il proprio bagaglio culturale e migliorare le capacità linguistiche e artistico-espressive. 

Tornare a vivere e respirare cinema, compiendo un piccolo ma importante passo verso una normalità fatta di film, risate, lacrime e confronto. È anche questo ciò che potranno fare le ragazze i ragazzi coinvolti in “Sedici modi di dire ciao”, il progetto selezionato dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del “Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile”, ideato e realizzato dall’Ente Autonomo Giffoni Experience.

Movie Days sono un format che Giffoni porta avanti da 25 anni e che ha già coinvolto oltre 460mila studenti e circa 45mila docenti. I ragazzi impegnati in “Sedici modi di dire ciao” saranno i protagonisti di tre giornate dedicate non solo al cinema, ma anche alla cultura e all’inclusività in un contesto aperto alla discussione e al confronto. Oltre alla visione del film sono, infatti, in programma anche dibattiti online durante i quali potranno commentare ciò che hanno visto e discuterne con i facilitator di Giffoni. Il dialogo con i bambini e ragazzi è una parte fondamentale del progetto che punta anche ad aumentare l’attenzione della scuola, delle famiglie e dell’opinione pubblica nei confronti dei più giovani.

Durante questi tre incontri i ragazzi, divisi in due fasce d’età (11-13 e 14-17 anni), potranno guardare da casa i film selezionati dal team di Giffoni. Per il gruppo 11-13 sono in programma: GLASS BOY, la storia di Pino, un ragazzo costretto a vivere lontano dal mondo a causa di una malattia ereditaria ma che sogna una vita normale; OTZI E IL MISTERO DEL TEMPO, in cui Kip a seguito di un tragico incidente si ritrova a vivere una straordinaria esperienza; THE CLUB OF UGLY CHILDREN, in cui Paul guida un movimento che diventerà una rivoluzione e dimostra che non serve essere carini per diventare eroi. Per il gruppo 14-17 i film selezionati sono: LA GUERRA DI CAM, ambientato in un futuro distopico in cui guerre e catastrofi hanno distrutto tutto e i protagonisti sono costretti a cercare una via di fuga; MAN UP! che racconta la storia di Tom, un adolescente timido che, dopo essersi rivolto al fratello maggiore e mentore, dovrà trovare la propria strada e YOUNG JULIETTE, in cui la protagonista ha grandi ambizioni e sogni che a volte le fanno dimenticare chi la ama.

Maggiori informazioni qui.

Potrebbero interessarti anche

Registrati

CIPS è una piattaforma in cui, oltre a consultare progetti, eventi e tanto altro ancora, potrai anche partecipare a Corsi, Bandi e Selezioni ufficiali.

E’ molto semplice: registra un nuovo account oppure accedi con le tue credenziali e potrai partecipare attivamente a Cinema e Immagini per la Scuola!

Scopri di più

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero dell’Istruzione e dal Ministero della Cultura
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: